Mais, lino, canapa, girasole, argan, sesamo, vinaccioli, zucca.

Gli oli estratti dai semi sono una preziosa fonte di acidi grassi polinsaturi, in particolare di acidi grassi essenziali, quelli che l’organismo non è in grado di sintetizzare e che vanno quindi integrati con la dieta – come l’acido alfa-linolenico (omega 3) e l’acido linoleico (omega 6) – che svolgono una funzione chiave per il regolare funzionamento dell’organismo, in particolare del sistema immunitario e di quello cardiovascolare.

Affinché mantengano tutte le proprietà delle materie prima da cui sono estratti, gli oli di semi devono essere estratti tramite premitura meccanica a freddo, a temperature inferiori ai 27°, con l’esclusione di prodotti chimici e dei processi di raffinazione, che oltre ai preziosi grassi polinsaturi eliminano anche le vitamine del gruppo B, la vitamina E e le lecitine. Sono sensibili al calore, per assorbirne al meglio le proprietà si consiglia di utilizzarli a crudo. Vediamoli nel dettaglio.

olio di semi

Germe di mais: odore gradevole, sapore delicato e giusta densità. Con Vitamina E e acido linoleico che favorisce il naturale benessere dell’intestino e l’equilibrio del livello di colesterolo. Ottimo per condire, non è consigliato in cottura.

 

Lino: Omega 3 e omega 6, è un ottimo scudo contro le malattie cardiovascolari, infiammatorie e neurodegenerative, grazie alla presenza di fitoestrogeni naturali è indicato durante la menopausa e nella patologia prostatica indicato durante la menopausa e nella patologia prostatica.

 

Semi di canapa: straordinarie proprietà nutrizionali (elevato contenuto di acidi grassi essenziali, vitamine B, D, E, e minerali), aiuta il sistema cardiovascolare ed è efficace nel tenere sotto controllo il livello di colesterolo. Il sapore ricorda la nocciola.

 

oli sapore di sole

Semi di girasole: potente antiossidante naturale, grazie alla presenza di omega 6 e di vitamina E, che lo rende adatto a rinforzare pelle e capelli.

 

Argan: ricco di tocoferoli, vitamina E, acidi grassi e flavonoidi che svolgono un’azione sinergica di prevenzione dell’invecchiamento dei tessuti, contrastando la formazione dei radicali liberi.

 

Semi di zucca: ipocolesterolemizzante, grazie alla presenza di fitosteroli, alcalinizzante del ph dell’organismo, antinfiammatorio, contribuisce a prevenire problemi alla prostata.

Sesamo: equilibrio unico tra grassi polinsaturi e monoinsaturi, alto contenuto di ferro e vitamine, regola la pressione e purifica il fegato. La forte presenza di calcio e di sali minerali lo rende un buon integratore per i bambini in fase di crescita e per gli anziani, contrastando l’osteoporosi. Delicato e saporito, dà un tono inconfondibile ovunque lo si metta.

 

Vinaccioli: Ricco di omega 6, aiuta a ridurre il colesterolo LDL e ad aumentare quello HDL. La ricchezza di antiossidanti lo rende un valido aiuto per il sistema cardiovascolare.

Cultura Alimentare

Fermentando si migliora!

Gli alimenti fermentati sonopiù digeribili, grazie alla loro attività microbica, offrono una protezione antiossidante e antinfiammatoria.

Cultura Alimentare

Estate, Istruzioni per l’uso

Consigli pratici per affrontare l’estate con bevande fresche, tenendo sotto controllo la sudorazione, allontanando le zanzare, gestendo pelle e capelli al sole.